F.A.Q.

Domanda: : un allevatore iscritto al R.A. che deve trasportare i propri conigli per / da una fiera di R.A. deve essere in possesso dei requisiti previsti dal regolamento (CE) n° 1/2005 ?

Risposta:
: il Ministero della Salute, a seguito di un nostro specifico quesito, ha chiarito con la comunicazione n° 002192-0010910-P del 10 giugno ’09 che il trasporto di conigli iscritti al R.A. effettuato da allevatori amatoriali direttamente verso la sede delle manifestazioni espositive - ovviamente se effettuato con le modalità descritte nella circolare, nel rispetto delle norme sanitarie e salvaguardando il principio generale di non esporre gli animali a lesioni o sofferenze inutili - non ricade nel campo di applicazione del regolamento (CE) n° 1/2005. La suddetta comunicazione è stata inoltrata per conoscenza dallo stesso Ministero anche agli Enti ed alle Autorità competenti.

Domanda: Possiedo alcuni conigli di razza e vorrei aderire alla vostra organizzazione. Cosa devo fare?

Risposta:
La richiesta di adesione al Registro Anagrafico (R.A.) è presentata per iscritto dagli allevatori interessati all’Ufficio Periferico (U.P.) competente per territorio. Possono essere ammessi al R.A. gli allevamenti in cui si pratichi la riproduzione e che si impegnino a svolgere l’attività prevista dal R.A. Tali attività sono descritte nei documenti ufficiali * che possono essere consultati nel nostro sito www.anci-aia.it oppure richiesti in formato cartaceo alla nostra Associazione (Ufficio Centrale).

Gli allevatori dovranno disporre di strutture e organizzazione tali da garantire la corretta esecuzione dell’attività prevista dal R.A. e aderiscano ai controlli prescritti dalle competenti Autorità sanitarie; dovranno inoltre aver acquisito riproduttori già iscritti al R.A. e dotati di certificato anagrafico.

Dovranno quindi inoltrare domanda di adesione all’U.P. presso l’Associazione Provinciale Allevatori (A.P.A.) della propria Provincia. Nella domanda di adesione l’allevatore dovrà dichiarare le razze allevate e altre informazioni utili per la gestione del R.A..

In caso che nella A.P.A di appartenenza non sia costituito l’U.P., l’A.P.A. sentito il parere dell’Ufficio Centrale, potrà rilasciare il proprio “nulla osta” per consentire di aderire all’U.P. di una Provincia limitrofa (sempre comunque nella stessa Regione). In questo caso la domanda di adesione andrà inoltrata all’U.P. limitrofo dopo l’ottenimento del “nulla osta”.

L’U.P. comunicherà la nuova iscrizione all’Ufficio Centrale che provvederà ad inviare la modulistica necessaria all’allevatore per effettuare le registrazioni. Copia dei moduli verrà inoltrata periodicamente all’U.P., come previsto dalle Norme Operative del R.A. I riproduttori iscritti potranno essere esposti nelle Mostre Ufficiali di R.A. Un Esperto Nazionale provvederà alla valutazione dei nuovi riproduttori con visite periodiche (circa una volta l’anno).
    * Documenti che disciplinano il Registro Anagrafico della specie cunicola:
  • Disciplinare del Libro Genealogico e del Registro Anagrafico della specie cunicola: illustra e regola le modalità di partecipazione alle attività di Registro Anagrafico;
  • Norme per le mostre delle razze di conigli iscritte al Registro Anagrafico: riporta requisiti e modalità di partecipazione alle mostre ufficiali;
  • Norme operative del Registro Anagrafico: presenta la modulistica che l’allevatore è tenuto detenere ed aggiornare al fine di conseguire la certificazione prevista ed elenca tutte le modalità di compilazione;
  • Norme tecniche del Registro Anagrafico: suddiviso in schede, riporta le caratteristiche di ogni singola razza cunicola;
  • Disciplinare dell’Albo Esperti del Registro Anagrafico: indica i compiti e i protocolli di attività degli esperti che sono preposti ai controlli periodici dei riproduttori e al loro giudizio in fiera.



ANCI
Via L'Aquila, 23/M
00176 Roma - Italia
tel. +39 06 70307139
fax +39 06 70305845
e-mail: info@anci-aia.it
P.IVA: 02139721001
© Associazione Nazionale Coniglicoltori Italiani