Perché privilegiare la carne di coniglio italiano

L’organizzazione degli allevatori aderenti al libro genealogico ha come obiettivo la produzione di carne del coniglio italiano.
I caratteri morfologici di tipicità del coniglio italiano sono il corpo robusto, ben fornito di masse muscolari carnose, la pelliccia pigmentata e la colorazione scura dell'iride.
A differenza di altre carni quella di coniglio presenta caratteristiche qualitative, riconosciute in maniera inequivocabile dai consumatori.
Natura e tradizione alimentare, sono aspetti per i quali la carne di coniglio è privilegiata dal consumatore.
Leggerezza e salutismo sono requisiti naturali e originari della carne di coniglio, alimento "light" per eccellenza, oggi particolarmente apprezzata.
Gustosità e tenerezza completano le referenze della carne di coniglio, conferendole la definizione di "prodotto pregiato" per caratteristiche nutrizionali e qualitative.
La carne di coniglio italiana è ideale in una sana alimentazione è particolarmente indicata per bambini, adolescenti e anziani, ha un ottimo contenuto proteico, è facilmente digeribile è particolarmente indicata per chi soffre di ipercolesterolemia.
In questi ultimi anni la carne di coniglio ha acquistato sempre maggiore importanza nel mercato.
Gli italiani sono i maggiori produttori e consumatori nel mondo. Il nostro consumo pro capite è di circa 5 kg all'anno, al quarto posto dopo suini, bovini e pollame.

Torna all'inizio della pagina

ANCI
Via L'Aquila, 23/M
00176 Roma - Italia
tel. +39 06 70307139
fax +39 06 70305845
e-mail: info@anci-aia.it
P.IVA: 02139721001
© Associazione Nazionale Coniglicoltori Italiani